Te lo Dice l'Intuito o la Paura?

[PODCAST] Te lo Dice l’Intuito o la Paura?

Come fare per capire quando è il nostro intuito a parlare e quando, invece, è la paura?

Questa è una delle domande che vedo fare più spesso. Ed è ciò che mi chiedo anche io ogni qualvolta ho una decisione da prendere.

Capita a tutte. Di trovarci davanti ad una scelta, valutare i pro e i contro e accorgerci che la testa ci dice di scegliere A, mentre il cuore ci dice di andare sulla B.

E quando questo accade, come riuscire ad ascoltare la nostra parte più intuitiva e capire cosa fare?

Nella puntata di oggi, ti do qualche consiglio utile su come riconoscere la voce del tuo intuito e distinguerla dalla voce della paura, per connetterti con il tuo cuore e seguire ciò che ti rende felice.

Premi play e buon ascolto!

Ascolta su iTunes

 

 

Prima di arrivare al sodo, voglio mettere in chiaro che… No! Non esiste una decisione più giusta e una decisione più sbagliata.

Scegliere una determinata opzione piuttosto che un’altra, non vuol dire che la tua vita cambierà drasticamente per sempre.

Non c’è mai nulla di completamente definito. Siamo noi a definire la nostra realtà, momento per momento, decidendo che azioni compiere nel presente e come reagire agli eventi esterni.

Ecco, ora che abbiamo tolto dall’equazione la paura di compiere la scelta “sbagliata”, possiamo sentirtici più libere e passare a ciò che contraddistingue l’intuito dalla paura.

Partiamo da quest’ultima. Quando agisce la PAURA?

1. Quando c’è scarsità

“Devo fare questa scelta perché altrimenti perdo un’occasione, perché altrimenti non avrò più questa opportunità”… Riconosci la situazione?

Ecco, questo è un caso di decisione determinata da un senso di mancanza, e quindi di paura.

2. Quando c’è ho motivo logico

Solitamente, quando decidiamo basandoci sulla logica, c’è di mezzo la paura.

Ad esempio, pensare che devi lavorare per un’azienda perché questa è più conosciuta, rinomata o famosa delle altre… Questo è un perché logico. E quando è così, generalmente è la nostra paura che parla.

3. Quando dai ascolto alle voci esterne

Un altro aspetto che può farti capire che stai agendo da uno stato di paura è quando ascolti quello che dicono gli altri.

“Questa persona vorrebbe che io facessi questo, si aspetta che io faccia quest’altro o che scelga A invece che B.”

Ogni volta che pensiamo alle aspettative che gli altri hanno su di noi, siamo guidati dalla paura di creare un dispiacere o fare un torto a qualcuno, perdendo così il loro affetto e la loro accettazione.

Invece, l’INTUITO che caratteristiche ha?

1. Ha una voce dolce

Al contrario della voce della paura (che è presente, martellante e constante), l’intuito si fa sentire dolcemente e soprattutto in quelle situazioni in cui lasci spazio all’ascolto.

Io, per esempio, utilizzo le carte d’ispirazione al mattino proprio per creare un momento in cui ascoltarmi profondamente.

È quando non stai facendo nulla e sei a riposo che la tua mente è più ricettiva e riesci a sentire quello che l’intuito ti suggerisce di fare.

2. Non è legato alla logica

La voce dell’intuito potrebbe incitarti a compiere un’azione o a scegliere una strada anche se apparentemente non ha alcun senso.

Tuttavia, questo richiamo irragionevole è dentro di te ed è la voce del tuo cuore.

3. Se non lo ascolti, si ripresenterà

Se ignori quello che l’intuito ti dice, stai certa che te lo ridirà un’altra volta!

La tua parte intuitiva ti si riproporrà nuovamente quando dovrai affrontare un’altra scelta, come per metterti alla prova, fino a quando non imparerai a darle ascolto.

E se, infine, ti troverai in una situazione in cui farai ancora fatica a distinguere la paura dall’intuito, fatti questa domanda:

“Se io avessi piena fiducia che le cose andranno comunque per il meglio e qualunque scelta io faccia sarà quella giusta, che cosa vorrei fare? Che scelta prenderei in questo momento?”

È lì che la tua anima ti parlerà e starà a te ascoltarla.

Una volta che riuscirai a capire ciò che ti vuole comunicare, ti creerai la vita allineata, felice e soddisfacente che desideri.

Ora passo la parola a te: Tu come interagisci con il tuo intuito? Che tipo di rapporto avete? Riesci a seguire questa voce oppure non la senti e scegli sempre la ragione?

Raccontami della tua esperienza nei commenti sotto oppure su Facebook, dove ho creato il gruppo gratuito Shine Your Light per la condivisione di opinioni ed esperienze tra noi splendide donne.

Ti aspetto lì per conoscere le tue risposte e aiutarti a non smettere mai di brillare della tua autenticità!

E se vuoi conoscere di più sul mio lavoro, dai un’occhiata al mio corso gratuito Luna Piena, dove condivido con te 8 fasi per manifestare abbondanza spirituale e professionale nella tua quotidianità.

Luna Piena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *