planning anno nuovo 2018

[CON REGALO] Come Fare il Planning per un Nuovo Anno di Successo

Anche tu inizi il nuovo anno con dei buoni propositi? Dalle statistiche sembrerebbe che ben il 93% di chi li fa NON riesce a portarli a termine. Tu sei fra questi?

Per evitare che succeda, meglio giocare d’anticipo e organizzarsi per tempo. Ho creato per te un mini-workbook per fare la Re-visione dell’anno in corso e il per creare il Planning del nuovo anno. Se non ce l’hai ancora, lo puoi scaricare¬†qui.

In questo post voglio raccontarti alcune delle strategie che utilizzo per pianificare al meglio il mio anno ed esser certa di raggiungere gli obiettivi prefissati. Continua a leggere per scoprire quali sono ūüėČ

Scarica il planning per il 2018

Pianificare in anticipo l’anno e le cose che vuoi fare √® molto utile per guidarti nei prossimi 365 giorni. Non dovrai attenerti in maniera stretta a quello che deciderai, ma ti aiuter√† ad avere una linea di riferimento.

Potrai monitorare costantemente i tuoi progressi e sapere quando raddrizzare il tiro. Solo così potrai aumentare le certezze di raggiungere i tuoi obiettivi.

Fai di pi√Ļ di quello che funziona

Molte persone pensano che per riuscire nel proprio business bisogna fare di tutto e di pi√Ļ. La verit√† √® l’esatto contrario: molto spesso, less is more.

Piuttosto che fare mille cose è meglio focalizzarti su poche cose, ma quelle giuste, vale a dire quelle che ti avvicinano ai risultati che desideri raggiungere.

So che detto in questo modo potrebbe sembrare riduttivo, ma pensaci per un momento: quanto spesso facciamo cose che crediamo di dover fare, solo perché le fanno tutti gli altri?

Io ti invito a fare l’opposto. Fai di meno, ma fai solo ci√≤ che serve a portarti verso ci√≤ che desideri.¬†Cos√¨ eviterai l’esaurimento.

Un semplice modo per scoprire quali sono queste cose¬†√® dare un’occhiata al tuo anno e chiederti:

Che cosa ha funzionato bene per me in questo anno?

E quando hai trovato la risposta, semplicemente replica le¬†azioni compiute anche per il prossimo anno. Anzi, falle anche pi√Ļ spesso. Focalizza le tue energie su ci√≤ che funziona e non perdere tempo cercando di fare troppe cose solo¬†perch√© credi¬†che bisogna farle.

come pianificare il 2017 per il tuo successoAd esempio, molte persone si focalizzano sul crescere il numero di likes della loro pagina Facebook, oppure dei loro profili socials.

Non sto dicendo che non sia importante, ma se guardo al mio caso per me il numero di likes è stato totalmente irrilevante nella crescita del mio business.

Ho iniziato a vendere pacchetti premium di coaching¬†quando ancora avevo solo 200-300 likes sul mio profilo. Infatti i miei clienti sono diventati tali non¬†grazie alla¬†mia pagina Facebook, bens√¨¬†grazie all’uso di Facebook Ads in combinazione con la creazione di video, cosi come il fatto di curare l’interazione nel gruppo Smartwomen su Facebook.

Quindi, anche l’anno prossimo voglio focalizzarmi su questi fattori e potenziarli ulteriormente.

Concentrati su questi aspetti

Per aiutarti ulteriormente a capire dove puoi mettere il tuo focus, pensa a come avviene il processo che trasforma le persone sconosciute in tue clienti. Generalmente, ha luogo grazie a queste 3 fasi:

1. le persone ti scoprono o sentono parlare di te

A questo stadio, le persone non sanno ancora chi sei e che cosa fai. Magari arrivano per la prima volta sul tuo sito tramite una ricerca su Google, oppure cliccano su un link condiviso da un loro contatto, o leggono di te su una rivista, ecc.

Le domande su cui concentrarti sono quindi:

  • Come hanno fatto le persone a scoprirmi quest’anno?
  • Cosa posso¬†fare per aumentare il numero di persone che mi scopriranno l’anno prossimo?

Nel mio caso, quest’anno sono stata intervistata da diverse persone (sia tramite blog, sia in audio, sia in video) e questo mi ha permesso di esser conosciuta anche da un pubblico nuovo. Inoltre, come anticipato, √® stato essenziale l’uso di Facebook Ads per raggiungere persone nuove.

2. Le persone entrano in relazione con te

Successivamente, le persone hanno iniziato a seguirti, a leggere i tuoi articoli, a guardare i tuoi video, a utilizzare il materiale che hai messo a disposizione gratuitamente. Cos√¨ facendo, hanno iniziato a fidarsi di te, la distanza che c’√® fra te e loro ha cominciato¬†a diminuire.

come pianificare il 2017 per il tuo successoQuesto passaggio è fondamentale: è la creazione della relazione.

Dato che noi esseri umani siamo animali sociali, facciamo le nostre scelte di acquisto ANCHE sulla base di chi ci vende il prodotto o servizio (e della simpatia che proviamo per quella persona).

 

Le domande da porti sono:

  • Come ho coltivato la relazione con i miei¬†potenziali clienti quest’anno?
  • Come posso¬†migliorare o rafforzare ancora di pi√Ļ la relazione con loro l’anno prossimo?

Io ho trovato utilissimo avere il mio gruppo su Facebook in cui¬†condivido regolarmente consigli, articoli, materiale gratuito e intervengo con dei video messaggi. Cos√¨ come la creazione di due challenge gratuiti che hanno aumentato l’engagement con il mio pubblico (uno √® il Marketing challenge, l’altro √® il 1K Challenge per raggiungere i tuoi primi 1.000 euro).

Per l’anno prossimo ho intenzione di continuare a dare valore e di proporre diverse attivit√† che¬†saranno utili a tutte le partecipanti, ampliando anche il mio campo di expertise¬†ūüôā Non vedo l’ora di raccontartele!

3. Le persone diventano tuoi clienti

Questo è un passo cruciale, poiché senza di esso rischieresti di investire tante energie  e tempo senza avere alcun ritorno effettivo per il tuo business.

Forse √® uno dei passaggi pi√Ļ trascurati. Non a caso il problema numero 1 di molte coach √® proprio quello di trovare clienti. Eppure, esistono strategie anche per questo, perch√® avere clienti non deve essere un evento dovuto al caso.

Le domande su cui concentrarti sono:

  • Quest’anno come ho trasformato gli interessati in clienti?
  • Cosa posso fare l’anno prossimo per aumentare ulteriormente il numero di clienti?

Per me √® stato fondamentale tenere discovery calls e fare consulenze gratuite. Senza questo passaggio essenziale non sarei riuscita a trovare nuovi clienti. Inoltre, √® stato essenziale creare delle offerte a scadenza temporale, con delle Call to action molto chiare. Di tutto questo parlo anche nel corso “Vita da coach” (di cui puoi scaricare subito il capitolo introduttivo).

Dato l’afflusso di clienti individuali e il fatto che ho iniziato ad avere dei clienti aziendali, il tempo a disposizione √® diminuito molto. Per questo motivo, ho deciso di NON offrire pi√Ļ percorsi individuali (se non in modo sporadico) e di puntare invece sui percorsi di gruppo come la Smartwomen Business School e sui corsi online.

Smartwomen business school

Se ti interessa ricevere un supporto continuativo da parte mia e una community con cui condividere regolarmente i tuoi progressi (e ricevere suggerimenti mirati), ti suggerisco di metterti subito in lista d’attesa VIP¬†per la Business School 2018.

Lista VIP Smartwomen Business School

Le porte della scuola aprono a fine novembre 2017, la scuola comincia a gennaio 2018 e dura un anno intero.

Al suo interno troverai tantissimi moduli video su tutti i temi necessari per far decollare il tuo business, dal personal branding al marketing, passando per la creazione di percorsi efficaci di coaching o consulenza, nonché le discovery calls e come gestire le obiezioni dei potenziali clienti.

Senza dimenticare l’impostazione di un sistema di funnel per generare clienti in automatico per avere pi√Ļ guadagni e tempo per te stessa. E riceverai il supporto personalizzato da parte mia e della community ristretta.

Insomma, un percorso completo dalla A alla Z ūüôā I posti sono limitati (solo 15), quindi iscriviti alla lista VIP se vuoi essere informata prima di tutti gli altri, appena le porte riapriranno.