paura di promuoverti

[VIDEO] Hai Paura di Promuoverti e di Vendere? Ecco Cosa Puoi Fare

Fino a non molto tempo fa, promuovere i miei servizi o ancora peggio venderli erano due cose che mi spaventavano tantissimo. Dentro di me sentivo moltissime resistenze e cercavo il più possibile di evitare quelle situazioni.

Con il risultato che la mia attività non cresceva, i clienti non arrivavano e io me ne stavo nel mio angolino a crucciarmi sul perché le cose non funzionavano.

Poi ho capito che avrei dovuto cambiare il mio modo di vedere le cose, altrimenti avrei potuto aspettare anche in eterno senza che le cose cambiassero.

Ecco quindi che cosa mi ha aiutato a superare la mia paura di promuovermi e di vendere.

[Se non vedi il video, clicca qui per guardarlo su YouTube]

Stai OFFRENDO un disservizio?

La prima cosa che mi è stata d’aiuto è capire che sarei potuta essere brava quanto volevo, ma se nessuno sapeva che cosa facevo, non avrebbero mai potuto ricevere il mio aiuto.

Sì, perché avrei potuto anche avere super capacità o essere la più brava al mondo nel mio lavoro, ma se non mi impegnavo anche a farlo sapere alle persone avrei fatto un disservizio.

Ho letto su alcuni siti che secondo loro non è necessario fare marketing, perché se sei brava come coach o consulente i clienti arriveranno da te grazie al passaparola. Sinceramente io non concordo, credo che il marketing sia sempre necessario indipendentemente dalla tua bravura. Non a caso anche coach o formatori famosi come Anthony Robbins continuano a fare marketing per pubblicizzare i loro servizi.

Se tieni per te i tuoi doni e non fai sapere agli altri come li puoi aiutare, li priverai della possibilità di lavorare con te e quindi di migliorare la loro vita.

Su che cosa ti focalizzi?

Un altro fattore che mi bloccava quando dovevo promuovere i miei servizi era la paura di ricevere dei commenti negativi. Che cosa avrebbero pensato le persone là fuori? Come avrebbero reagito? E se avessero reputato banale ciò che facevo? Peggio ancora, avevo paura delle critiche. Mi sarebbe crollato il mondo addosso talmente avevo paura di ricevere critiche!

Poi un giorno ciò che temevo è successo per davvero: ho ricevuto una reazione negativa da parte di una persona che nemmeno conosco, la quale metteva in dubbio la qualità del mio lavoro. E tutto questo senza nemmeno aver letto un mio articolo o aver avuto alcun assaggio di ciò che faccio.

Ho così capito che ci saranno sempre persone che hanno tempo ed energie per sparare critiche gratis. E che puoi impegnarti quanto vuoi, ma non potrai mai piacere a tutti.

Ho quindi focalizzato la mia attenzione verso coloro che erano rimasti molto soddisfatti del mio lavoro e mi sono concentrata sui risultati concreti che avevano ottenuto grazie al mio aiuto.

Questo mi ha permesso di vedere che a fronte di 1 persona che non apprezza ciò che fai, ce ne sono molte ma molte di più che invece lo apprezzano.

hai paura di promuoverti e di vendere ecco cosa puoi farePer superare la paura di promuoverti e di ricevere critiche, concentrati su coloro che traggono benefici da ciò che fai, e semplicemente non fare troppo caso a chi reagisce negativamente.

Certo, le critiche possono essere costruttive, ma se ti rendi conto che sono fatte solo tanto per colpire e senza alcuna cognizione di causa, semplicemente ignorale.

Da dove viene la paura?

Se hai paura di promuoverti o di vendere, prova a capire da dove nasce questa paura. Molto spesso le radici possono risalire a un evento negativo passato.

Infatti, le persone amano comprare. Basti pensare che a tutte noi (o quasi) piace fare shopping, piace acquistare ciò che desideriamo, ci sentiamo soddisfatte quando compriamo una cosa che tanto avevamo desiderato.

Tuttavia, a nessuno piace sentirsi obbligati a farlo. Anzi, se abbiamo il dubbio che il venditore ci abbia raggirato, ecco che possiamo provare risentimento e fastidio.

Prova quindi a ripercorrere mentalmente gli eventi che hai vissuto: c’è stato un momento in cui ti sei sentita obbligata a comprare qualcosa e hai provato sensazioni sgradevoli?

Se sì, ricordati che non per forza devi riprodurre la stessa maniera di vendere o di promuoverti. Puoi benissimo far conoscere al mondo i tuoi servizi, senza alcun bisogno di raggirare le persone.

Hai paura di dire di no?

Questa è stata una grande rivelazione per me: le persone che fanno fatica a vendere sono molto spesso le medesime che hanno paura di dire di no. Infatti, sono le stesse che hanno difficoltà a rifiutarsi di acquistare qualcosa quando qualcuno cerca di vendere loro qualcosa.

Vuoi magari per gentilezza oppure perché temono di hai paura di promuoverti e di vendere ecco cosa puoi fareferire l’altra persona, fanno fatica a “scontentare” l’altro rifiutando l’acquisto. Di conseguenza hanno paura a vendere perché non vogliono mettere l’altra persona in una situazione spiacevole di questo genere.

Se questo è il tuo caso, puoi rimediare così: cerca di dire di no più spesso. E in particolar modo, esercitati a dire di no quando qualcuno vuole venderti qualcosa.

Puoi fare come ho fatto io: prendi questo invito come se fosse un esercizio. A Singapore stavo facendo la spesa quando una venditrice di profumi mi ha fermata e ha iniziato a raccontarmi la rava e la fava dei suoi profumi.

Addirittura mi aveva messo in mano il sacchetto contenente i prodotti e voleva convincermi dell’affare che avrei fatto se avessi acquistato il giorno stesso.

Mi ero accorta che voleva solo vendere e il mio istinto era di allontanarmi il più velocemente possibile. Ma invece di farlo, l’ho presa come un’esperienza di apprendimento. Così ho ascoltato tutto il suo discorso e al termine le ho semplicemente detto “Grazie ma non sono interessata”, e le ho ridato il sacchetto.

Sembra un cosa da niente, ma superare quel timore di scontentare l’altro manifestando i miei veri desideri (in questo caso, il non desiderio di acquistare) mi ha fatto sentire profondamente in linea con i miei valori e più capace a mia volta di accettare il rifiuto.

vendere: di cosa si tratta davvero?

Infine, un’altra cosa che mi ha aiutata tantissimo a superare la mia paura a vendere e a promuovermi è stato capire che cosa fosse per davvero la vendita.

Inizialmente ero convinta che

vendere = raggirare, convincere, ingannare

Puoi ben immaginare che con questa associazione mentale non potevo andare molto lontano. Vedevo la vendita come una cosa brutta e meschina.

Poi, studiando di più il marketing e approfondendo la psicologia della vendita, mi sono accorta che

vendere = dare a qualcuno qualcosa di cui ha bisogno

Quindi non è nient’altro che soddisfare il bisogno di qualcuno, dandogli esattamente ciò di cui ha bisogno, in cambio di una remunerazione.

Se hai ben chiaro il tuo grande Perché, il motivo per cui hai deciso di metterti in proprio nonché la Visione e Missione che vuoi realizzare con la tua attività, beh, ti basterà riconnetterti con tutto questo per capire che ciò che proponi può essere di grande aiuto alle persone. Quindi vale la pena promuoverlo e venderlo.

Ci vediamo per il prossimo #Biztip?

Bene, concludo qui questo articolo tratto dallo scorso #Biztip. Se non sai ancora di cosa si tratta, vieni a trovarmi nel gruppo Smartwomen su Facebook.

Ogni giovedì alle 13:30 tengo un live in cui condivido con te spunti per la crescita del tuo business e rispondo alle tue domande in diretta. Ti aspetto 😉

Marketing challenge gratuito

A proposito, il 6 marzo 2017 parte un challenge gratuito di 10 giorni tutto incentrato sul marketing. Ogni giorno ricevi degli spunti pratici e azioni da compiere per far crescere il tuo business.

Marketing challenge

Iscriviti subito, ti aspettiamo!