Day 8: Relazione

Eccoci all’ottavo giorno del nostro Marketing Challenge.

A questo punto hai già molti elementi: hai la tua landing page, hai la tua newsletter, hai la tua email di benvenuto e hai il contenuto gratuito che viene consegnato attraverso di esso.

Ora non lasciare cadere nel vuoto i tuoi contatti, ma inizia a creare con loro una relazione.

Questo è importante perché altrimenti le persone potrebbero scaricare oggi il tuo contenuto e se ne dimenticano. Quando in futuro potresti avere un’offerta o un servizio da proporre, potrebbero non ricordarsi nemmeno più di chi sia tu.

Continua a creare valore nel tempo, anche senza dover forzatamente vendere nulla. Ad esempio potresti creare una mini-sequenza di email gratuite. Cosa potrebbe esserci in queste email? Come potresti continuare a creare valore? O come potresti aiutare le persone a mettere davvero in pratica quello che hanno scoperto nel tuo freebie?

Una sequenza da soap opera?

Potresti anche immaginarlo come una sorta di soap opera. Hai in mente quelle telenovele dove alla fine di ogni puntata succedeva qualcosa di intrigante che ti invogliava a guardare la puntata successiva per scoprire che cosa sarebbe successo? Puoi utilizzare quella strategia e portare un racconto o un episodio motivazionale da condividere a puntate.

In ogni puntata delle tue email puoi dare qualcosa di utile o di ispirazione. Più conosci la tua cliente ideale e più conosci i problemi cui va incontro, più potrai sbizzarrirti a creare dei contenuti gratuiti via email che le torneranno utili.

Stabiliti questi contenuti, ti basterà programmarli nel tuo autorisponditore. Ad esempio, dopo due giorni dall’iscrizione arrivi una nuova email di valore. A distanza di altri ne può arrivare un altro, e così via. Non fare la sequenza troppo lunga ma rimani mirata, tenendo sempre il focus sul valore che puoi dare.

Tocca a te

Ci ritroviamo nel gruppo Smartwomen. Le domande di oggi sono:

  1. Pensa alla sequenza di contenuti utili che puoi creare per la tua cliente ideale. Che cosa conterrà ciascuna email? Quante email potresti inviare? O magari hai delle idee per farlo in un altro modo, non per forza devi passare dalle email.

Ci rivediamo domani, ciaooo!
Anh