Day 4: Newsletter

Benritrovata nel quarto giorno del nostro marketing challenge. Ora le cose iniziano a farsi serie.

Ora che hai in chiaro chi sia la tua cliente ideale, quale risultati vuole/può ottenere, che cosa puoi fare tu per aiutarla e hai anche un contenuto gratuito, è arrivato momento di trovare un modo per darle questo contenuto gratuito.

Come lo riceverà? Attraverso un sistema di newsletter o un auto-risponditore. Questo servirà sia per consegnare il contenuto gratuito, sia per creare successivamente una relazione. In questo modo, pian piano, si creerà la fiducia necessaria affinché un giorno lei sarà pronta a voler lavorare con te.

Prova a dare un’occhiata ai vari sistemi di newsletter che ci sono là fuori e cerca di capire quale potrebbe fare al caso tuo. Te ne cito 3 tra quelli più frequentemente usati.

software che puoi usare

Il software più semplice è Mailchimp, usato anche da moltissime piccole imprenditrici. Fino a 2000 iscritti è pure gratuito (finché non usi le automazioni). Se vuoi iniziare senza spendere nulla, prova questo sistema.

Un altro servizio che funziona bene è GetResponse. È a pagamento ma ti permette di creare delle automazioni. Puoi creare delle sequenze di email e contenuti che partono in automatico senza che tu debba ogni volta farlo manualmente.

Un’altra soluzione, la mia preferita, è ActiveCampaign. Costa un po’ meno di GetResponse ed è semplicissimo da utilizzare. Ha un’interfaccia grafica adatta anche ai dummies, vale a dire anche per chi non ci capisce niente (o quasi). Puoi dare un’occhiata e chiedere il periodo di prova.

Tocca a te

Ci rivediamo nel gruppo Smartwomen. L’azione che ti propongo oggi è questa:

Valuta i diversi servizi di autoresponder disponibili sul mercato e scegli quale potrebbe fare al caso tuo.

Puoi iscriverti, fare un periodo di prova. Mi raccomando, fai qualcosa per capire quale sistema ti potrebbe essere più utile.

Poi facci sapere nel gruppo quale hai scelto e perché.

Ci rivediamo domani,
a presto!

Anh